Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, pressione ribassista su mercati PP, PE in Turchia

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 10/06/2015 (11:51)
Da circa un mese, i prezzi di PP e PE di importazione continuano a diminuire in Cina. In base ai calcoli del netback, questo fattore sta esercitando una pressione ribassista sulla Turchia, sebbene i fornitori del Medio Oriente non abbiano fretta di abbassare le loro offerte nel paese, supportate dalla disponibilità limitata e dal livello massimo dei prezzi in Europa.

I mercati di PP e di PE di importazione in Turchia per diverse origini sono leggermente diminuiti dalla prima settimana di giugno, nonostante i target iniziali fossero di rollover. Tuttavia, i player continuano a credere che i prezzi possano diminuire ulteriormente a causa della domanda scarsa e del livello record del cambio lira/dollaro che contribuiscono alla pressione ribassista dalla Cina.

Diversi buyer di PP hanno affermato “Considerati gli ultimi prezzi del PP di importazione in Cina, le origini dell’India e del Medio Oriente dovrebbero essere riportate con una diminuzione teorica di $50-60/ton al di sotto delle offerte attuali in Turchia. Stiamo già lavorando utilizzando meno del 50% della capacità a causa degli ordini scarsi dai marcati dei prodotti finiti, per cui non abbiamo fretta di assicurarci dei carichi”.

Molti buyer di PP hanno riportato di avere scorte sufficienti fino alla fine del Ramadan, che sarà seguita dalla pausa estiva. Un produttore di tappeti ha commentato “Data l’attuale instabilità politica e gli ordini scarsi, non abbiamo in programma di rifornire le scorte nel breve termine”.

Per quanto riguarda il PE, la pressione ribassista sull’HDPE e sull’LLDPE film basata sui calcoli del netback in Cina è più evidente. Un buyer di packaging ha affermato “C’è un premio di oltre $100/ton sui livelli attuali di offerta in Turchia”. Come può essere osservato dal grafico sottostante, i prezzi attuali del PE di importazione in Turchia hanno un premio più ampio del normale rispetto alla Cina.

Un buyer ha aggiunto “Tuttavia, un fornitore dell’Arabia Saudita che ha annunciato a rollover i prezzi di giugno non è ancora disposto a concedere nessuna riduzione per questo mese a causa della sua limitata disponibilità. Ci è stato comunicato che gli ordini di giugno sono già stati prenotati”.

Le preoccupazioni per l’offerta in Europa, che per più di quattro mesi hanno spinto i prezzi spot del PE ai livelli massimi nella regione, hanno limitato la pressione ribassista esercitata dalla Cina sulla Turchia.

Le fonti dei produttori del Medio Oriente hanno ammesso di aver incontrato resistenza da parte dei buyer, sostenendo che la pressione ribassista sul mercato si farà sentire sui prezzi delle spedizioni per luglio.


Prova Gratuita
Login