Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, prezzi ABS ai minimi degli ultimi quattro anni

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/12/2015 (09:57)
In Cina, sia il mercato locale che quello dell’ABS di importazione hanno toccato i minimi dall’inizio del 2012, quando è stato lanciato il Price Index dell’ABS di ChemOrbis. I nuovi prezzi sono emersi con ulteriori diminuzioni per dicembre, a causa dei costi di produzione più bassi in Asia rispetto al mese precedente. I player hanno inoltre citato la domanda debole verso la fine dell’anno e il rallentamento dell’economia della Cina come ragione per il calo dell’ABS.



Fonte: Price Index di ChemOrbis

Una fonte di un produttore ha commentato “I trasformatori stanno acquistando solamente secondo necessità, a causa dei costi volatili delle materie prime che fanno rimanere la domanda complessiva debole. Intanto, l’offerta è regolare. Crediamo che l’attività non migliorerà nel breve termine, a meno che i prezzi del petrolio non registrino un forte aumento. Stiamo attualmente facendo funzionare l’impianto all’80-90% della capacità”.

Un altro produttore di ABS ha affermato di aver ridotto i tassi di utilizzo per la prima volta dopo diversi anni per mantenere le offerte stabili a dicembre. Il produttore sta facendo funzionare l’impianto da 830,000 ton/anno all’85% della capacità, mentre in precedenza i tassi di utilizzo erano pari al 100%.

Un trader che opera a Shanghai ha rilasciato un commento riguardante il mercato locale dell’ABS, affermando “Il mercato locale è debole. La maggior parte dei player sta aspettando di sentire le nuove offerte dai produttori, e non ha fretta di rifornire le scorte”.

Intanto, i report dei media mostrano che la produzione domestica totale di condizionatori casalinghi è scesa del 27% sull’anno a ottobre, mentre le vendite locali sono diminuite del 31.3% sull’anno, indicando una debolezza in una delle principali applicazioni di ABS.

Questa settimana, un agente di un produttore di ABS della Corea del Sud in Turchia ha commentato “I prezzi dell’ABS e dell’HIPS sono quasi alla pari, sebbene l’ABS dovrebbe avere un premio fino a $200/ton sull’HIPS. Ad un certo punto, i produttori di ABS cercheranno di recuperare i margini”. Le nuove offerte per dicembre sono state annunciate con diminuzioni fino a $30/ton in questo paese.

Per quanto riguarda i mercati delle materie prime, i costi spot dello stirene sono scesi di $35/ton FOB Corea del Sud dall’inizio di novembre, mentre i prezzi del butadiene sono diminuiti di circa $95/ton nello stesso periodo, a causa delle oscillazioni dei costi del petrolio nell’ultimo mese. I prezzi spot dell’ACN sono invece saliti di $65/ton CFR Estremo Oriente rispetto al mese precedente.
Prova Gratuita
Login