Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, espresse attese per novembre nel mercato del PET

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 27/10/2015 (11:22)
In Europa, le trattative per il PET di fine ottobre sono state chiuse per lo più con rollover su settembre, dopo che molti venditori hanno ritirato le loro richieste di aumento nell’ultima parte del mese. I player stanno esprimendo le loro attese per novembre, mentre aspettano che venga chiuso il contratto del monomero.

Un produttore del sud Europa ha chiuso le trattative per il PET di ottobre con aumenti di €20-30/ton su settembre. Una fonte del produttore ha riportato “Avevamo scorte limitate questo mese, in quanto uno dei nostri impianti era chiuso per una manutenzione programmata. Per novembre, non ci aspettiamo grandi cambiamenti. I prezzi del PET potrebbero stabilizzarsi sui livelli attuali”.

In Italia, un distributore ha venduto PET dal sud Europa per lo più a rollover su settembre, dopo aver cercato di ottenere leggeri aumenti di €10/ton all’inizio di ottobre. Secondo il distributore, il mercato non ha assorbito gli aumenti perché l’offerta limitata è stata controbilanciata dalla domanda debole. Per novembre, il distributore non si aspetta di vedere forti cambiamenti nei costi dei feedstock, e crede che i prezzi del PET seguiranno un trend simile a questo mese. Un produttore di packaging ha acquistato PET dal nord Europa per lo più con rollover sul mese, e ha affermato che si aspetta di vedere prezzi stabili a novembre.



Un trasformatore in Germania, che ha ricevuto offerte per il PET di ottobre con aumenti di €15-20/ton, ha deciso di aspettare la fine del mese, quando si aspetta di riuscire ad ottenere rollover su settembre. Il buyer ha commentato “L’offerta è limitata a causa dei fermi impianto per manutenzione nella regione, ma la domanda è piuttosto debole. Crediamo che i prezzi del PET rimarranno stabili fino alla fine dell’anno”.

Un altro trasformatore in Belgio ha aggiunto “I produttori volevano applicare aumenti di €20-30/ton all’inizio del mese, citando alcune manutenzioni che hanno portato alla riduzione della disponibilità. Tuttavia, stiamo negoziando per chiudere le trattative di ottobre a rollover, considerata la domanda scarsa. Ci aspettiamo di vedere prezzi stabili il prossimo mese”.
Prova Gratuita
Login