Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, mercato PE chiude ottobre con aumenti modesti

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 23/10/2015 (11:58)
I player di PE in Europa stanno chiudendo il loro business di ottobre con leggeri aumenti, in quanto l’offerta corta sta portando i venditori ad aumentare i loro prezzi rispetto all’inizio del mese. Per quanto riguarda novembre, hanno iniziato ad emergere attese differenti tra i player del mercato, basate sull’andamento dei costi delle materie prime e sullo status dell’offerta.

In Italia, i trasformatori hanno riportato che i loro fornitori hanno già esaurito il materiale e che hanno chiuso gli ordini a causa dei bassi livelli di scorta nel mercato della distribuzione per questo mese. Un buyer ha osservato “Siamo stati informati che i nostri fornitori non hanno materiale da offrire per nuovi ordini”. Un trasformatore di packaging ha lamentato “I prezzi sotto i €1300/ton sono apparentemente scomparsi questa settimana, sebbene abbiamo acquistato LDPE a €1250-1270/ton all’inizio di ottobre”.

Un distributore ha espresso idee di vendita in aumento per novembre, affermando “Abbiamo esaurito le allocazioni di LLDPE e LDPE all’inizio di ottobre. I prezzi del PE hanno registrato dei rialzi di recente e stiamo prendendo in considerazione l’idea di incrementare i prezzi il prossimo mese”. Il distributore ha aggiunto che i buyer sono inattivi, mentre l’offerta è corta.

Un venditore che ha applicato incrementi di €30/ton sulla settimana ha riportato “Il nostro fornitore del sud Europa ha chiuso gli ordini. Abbiamo sentito voci di possibili rollover per novembre”. Un altro distributore ha riportato di aver aumentato i prezzi di listino di €50-80/ton dall’inizio di ottobre, citando l’offerta corta di HDPE iniezione e HDPE blow moulding.

In Germania, la maggior parte dei distributori ha affermato di aver esaurito i volumi già limitati per ottobre, in quanto l’interesse all’acquisto è stato buono nei primi giorni del mese.

Tuttavia, le attese per novembre sono miste, in quanto alcuni player si aspettano che il contratto dell’etilene per il prossimo mese chiuda a un livello stabile. Tuttavia, altri player credono che sia possibile una diminuzione modesta, considerate le recenti perdite nei mercati delle materie prime. I prezzi spot dell’etilene sono diminuiti all’inizio di questa settimana, dopo essere rimasti stabili da fine settembre, e anche i prezzi spot della nafta sono diminuiti per scendere vicino alla soglia di $400/ton CIF NWE.
Prova Gratuita
Login