Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Europa, venditori rialzano prezzi PP di dicembre per offerta corta

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 03/12/2015 (11:11)
I player in Europa hanno riportato che alcuni produttori regionali hanno iniziato ad annunciare i prezzi del PP per dicembre in rialzo nonostante il contratto del propilene sia stato chiuso a rollover. I venditori hanno citato la domanda corta e la domanda buona come ragioni principali per l’aumento delle offerte, mentre i buyer hanno intenzione di negoziare per prezzi a rollover o con incrementi inferiori rispetto alle richieste iniziali.

Un produttore del nord Europa ha annunciato i prezzi di dicembre con aumenti di €50-60/ton. Una fonte del produttore ha commentato “Abbiamo rialzato i nostri prezzi a causa delle allocazioni limitate. Abbiamo materiale sufficiente a coprire solamente i bisogni dei nostri clienti regolari”. Un altro produttore del nord Europa ha annunciato i prezzi di dicembre in rialzo di €50/ton, dopo aver chiuso le trattative per novembre a rollover. Il produttore ha citato la domanda buona e l’offerta corta come ragione per l’aumento. Un terzo produttore del nord Europa ha riportato di aver annunciato i prezzi di dicembre con incrementi di €30-50/ton. Una fonte del produttore ha commentato “Ci aspettiamo una certa resistenza da parte dei buyer, considerato che il contratto dell’etilene è stato chiuso a rollover, sebbene l’offerta corta potrebbe permetterci di applicare in parte il nostro target di aumento”.

Un trader sta offrendo materiale di un produttore del nord Europa con aumenti di €50/ton su novembre, commentando “Le trattative sono state finora limitate, in quanto alcuni dei nostri clienti sostengono che sono ottenibili livelli più competitivi nel mercato”. Un trader che opera in Italia ha affermato “Abbiamo ricevuto offerte da un fornitore del Medio Oriente e da due produttori del nord Europa con incrementi di €50/ton. Attribuiamo questi aumenti alla disponibilità limitata”.

Un trasformatore in Italia, ha riportato di aver ricevuto offerte per origini del nord Europa con aumenti di €50/ton. Il buyer ha commentato “Abbiamo intenzione di negoziare con i nostri fornitori per pagare aumenti di circa €20/ton, sebbene siano finora fermi sui prezzi; non siamo sicuri di riuscire ad ottenere degli sconti per questo mese”.

Un trasformatore di scatole di plastica ha aggiunto “Stiamo ancora aspettando di ricevere i nuovi prezzi per dicembre. Cercheremo di negoziare per rollover, ma crediamo che dovremmo pagare almeno un piccolo aumento per questo mese. Vorremmo acquistare materiale per avere scorte aggiuntive, anche se sembra che la disponibilità della maggior parte dei fornitori sia limitata in questi giorni”. Un altro buyer ha aggiunto “Non abbiamo ancora ricevuto le nuove offerte per dicembre, sebbene ci aspettiamo degli aumenti da parte dei nostri fornitori, considerata l’offerta corta. Speriamo di ottenere rollover per questo mese, mentre acquisteremo meno volumi del solito a causa delle festività natalizie e di fine anno”.
Prova Gratuita
Login