Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Turchia, prezzi ABS di importazione ancora in calo ad agosto

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 05/08/2015 (11:49)
In Turchia, i prezzi dell’ABS di importazione hanno continuato a seguire un trend ribassista da metà maggio, e questa settimana sono emersi nuovi prezzi in calo. Secondo i trader, queste riduzioni hanno già iniziato a passare sulle trattative.

La domanda irregolare derivante dall’incertezza politica, oltre alla debolezza dei mercati delle materie prime, sono stati citati come le ragioni principali per il trend ribassista. I mercati spot di stirene, butadiene e ACN hanno registrato delle diminuzioni settimanali in Asia e il contratto dello stirene di agosto è stato chiuso in calo di €25/ton in Europa all’inizio di questa settimana.

A seguito delle ultime revisioni, i prezzi dell’ABS di importazione hanno toccato i livelli più bassi dall’inizio di febbraio di quest’anno, secondo i dati forniti dal Price Index di ChemOrbis.



Un produttore di ABS a Taiwan ha applicato diminuzioni di $45/ton per agosto rispetto alle ultime offerte di luglio.

Per quanto riguarda l’origine esente da dazio della Corea del Sud, un produttore ha annunciato i nuovi prezzi di agosto dell’ABS con diminuzioni di $80/ton per il grado naturale e di $130/ton per il grado bianco rispetto alle ultime offerte di luglio. Un trader che offre quest’origine ha riferito che secondo lui la domanda è debole e crede che probabilmente sarà ancora più scarsa ad agosto.

Un agente di un produttore della Corea del Sud ha riportato “Abbiamo ottenuto uno sconto aggiuntivo di $50/ton dal nostro fornitore, portando la diminuzione totale a $100/ton per agosto. Abbiamo acquistato volumi limitati di ABS a causa della domanda debole e della pressione dai carichi competitivi nel mercato”.
Prova Gratuita
Login